Italian Albanian Arabic Chinese (Simplified) English French Hindi Romanian
  • Demo Image

     
     
     
     
     
Stampa

Comunicazione chiusura CISI

Scritto da JAOUAD on .

Valutazione attuale:  / 1

ATTENZIONE: gli sportelli Cisi rimangono chiusi al pubblico mercoledì 24 dicembre, mentre mercoledì 31 dicembre l'orario di apertura viene anticipato dalle 10:00 alle 13:00.

Stampa

CISI Padova

Scritto da JAOUAD on .

Valutazione attuale:  / 0

L'AMI GESTISCE I SPORTELLI CISI DI PADOVA

CISI - Padova


Dall'1 agosto 2014 gli sportelli Cisi presso l'Urp di Palazzo Moroni e presso l'ufficio Anagrafe del Settore Servizi Demografici verranno chiusi al pubblico.
Dall'1 agosto 2014 tornano operativi, per il rilascio di tutte le pratiche, gli sportelli decentrati, con i seguenti orari:  

  Quartiere 3 Est
via Vigonovese 141
Quartiere 4 Sud-Est
via Piovese 74
Quartiere 6 Ovest
via Astichello 18
lunedì dalle 17:00 alle 20:00 dalle 17:00 alle 20:00  dalle 17:00 alle 20:00 
martedì   dalle 17:00 alle 19:30 dalle 17:00 alle 19:30 
mercoledì dalle 17:00 alle 20:00 dalle 17:00 alle 20:00   dalle 17:00 alle 20:00  
giovedì dalle 10:00 alle 13:00 dalle 10:00 alle 13:00   dalle 10:00 alle 13:00  
venerdì      
sabato dalle 10:00 alle 13:00  dalle 10:00 alle 13:00   dalle 10:00 alle 13:00  
 
 
Stampa

Permesso di soggiorno

Scritto da JAOUAD on .

Valutazione attuale:  / 4

Il rilascio del permesso di soggiorno

Gli stranieri che intendono soggiornare in Italia per più di tre mesi, devono richiedere il permesso di soggiorno.
Il permesso di soggiorno consente agli stranieri e agli apolidi presenti sul territorio dello Stato di rimanere in Italia, alle condizioni e nei limiti previsti dalla normativa vigente.

Chi arriva in Italia per la prima volta ha 8 giorni lavorativi dal suo ingresso nel territorio dello Stato di tempo per chiedere il permesso di soggiorno e deve essere richiesto al questore della provincia in cui lo straniero intende soggiornare, in determinate ipotesi anche tramite gli uffici postali abilitati.


La durata del permesso di soggiorno è quella prevista dal visto d'ingresso.

Il permesso di soggiorno è rilasciato dalla questura in cui abita lo straniero, previo accertamento della sua identità personale, e contiene oltre ai dati anagrafici e l'immagine del volto anche le impronte digitali del titolare. Ha caratteristiche tali da garantire maggiori standard di sicurezza nei termini di riconoscibilità del titolare e di falsificabilità del titolo.

Il permesso di soggiorno elettronico è stato adottato a decorrere dall'11 dicembre 2006 ed è stato attribuito all'Istituto poligrafico e zecca dello Stato il compito di produrre e attivare il documento, previa acquisizione dei dati relativi all'identificazione del richiedente da parte delle questure.

Il documento consiste in una smart card, resistente all'usura (a tal fine i dati stampati sono protetti da una sottile pellicola trasparente, che viene applicata su entrambi i lati in fase di produzione) e riporta: